Installare WordPress 4.0 su un dominio di terzo livello

Dopo avere installato manualmente WP nella cartella creata al momento della registrazione del dominio di terzo livello (nome.dominio.com) ho cercato di installare un tema diverso dallo standard, ma sorpresa! compare il seguente messaggio:

Download non riuscito. La directory di destinazione per il file di streaming non esiste o non è scrivibile.

Dopo un po’ di ricerche ho scoperto che tutto il problema risiede nella configurazione mancante o errata del percorso per i file temporanei che indica a WordPress dove andare a salvare i download dei temi, dei plugin e dei media.

Quindi editate il file wp-config.php e cancellate, se è presente la seguente riga:

inserendo la porzione di codice:

andando poi a creare la directory tmp dentro wp-content e assegnandogli 777 come attributo.

Riprovando a installare un tema, tutto funziona a dovere.

Enjoy!

E’ attiva la conferma di lettura su WhatsApp

20141106_whatsappletto.jpg.pagespeed.ce.P-JSDimxgO

Novità per tutti coloro che usano WhatsApp, sono arrivate le due spunte blu a confermare la lettura del messaggio.

Ora sarà infatti possibile sapere se il vostro messaggio sia stato letto o meno dal destinatario.

Da verde le due “v” diventano blu, quello sarà il segnale dell’avvenuta lettura.

Nessuna terza spunta quindi, come ipotizzato da molti. 

Da oggi saranno tre i diversi significati: una spunta conferma l’avvenuto invio del messaggio, due spunte l’avvenuta ricezione del messaggio da parte del destinatario e le due spunte blu, come detto, confermano la lettura.

VOLA!!!!!

Finalmente ha volato!

Il mio Piper J-3 CUB “I-NENA” ha staccato le ruote dalla pista.

Incredibile capacità di volo, realismo incredibile, manovrabilità sorprendente… proprio un modello magnifico!

La mia Ibanez Custom Made

20141025_103419_ 20141025_103436_ 20141025_103534_

Ecco qua la mia chitarra preferita, una Ibanez, Custom Made, dal manico sottilissimo, un ponte Floyd Rose precisissimo ed un pickup DiMarzio, al ponte, acidissimo. Suona da sola, basta accarezzare i tasti (monto un set di corde Elixir nanoweb superlight 0,009 – 0,042)… non mi ha mai perso l’accordatura anche dopo lunghi periodi, sia di inattività che di intensa attività.

Così configurata riesce a stare in una buona gamma di rese sonore.

Con lei è stato amore a prima vista.

Come risanare i muri con la muffa.

 

In primo luogo è necessario neutralizzare muffe e funghi presenti sui muri, con un detergente sanificante. NON USATE LA CANDEGGINA, sbianca solo la muffa e non la rimuove. Non rimuovere muffe e funghi prima di averli neutralizzati, in quanto le spore disperdendosi nell’aria, contaminerebbero altre superfici. Verificare prima dell’applicazione del prodotto, le condizioni dell’attuale rivestimento murale.
Se il rivestimento è ben ancorato al muro e non presenta distaccamenti, rigonfiamenti e sfarinamenti, si potrà procedere con l’applicazione del detergente sanificante, bagnando energicamente le pareti e lasciandolo agire per 24 ore.
Ispezionate anche le parti di muro adiacente, nel caso di presenza di muffa anche nelle adiacenze, trattare con lo stesso metodo.
L’intonaco sulle pareti presenta nel suo insieme una porosità irregolare, ciò impedisce una verniciatura uniforme delle stesse. Le caratteristiche di porosità favoriscono, al ceppo microbico, un buon habitat naturale all’interno della parete.
Applicate un primer antibatterico con una pennellessa e lasciate agire per 24/48 ore, a seconda della gravità dell’infestazione.
Come parte finale dell’operazione, tinteggiate con idropittura anticondensa, o lavabile, ovviamente, antimuffa. Ci sono molti prodotti adatti allo scopo per le varie fasi delle operazioni, chiedete al vostro negoziante di fiducia.

Trucco per invitare tutti gli amici ad una pagina o a un evento su Facebook

Da quando Facebook ha introdotto il nuovo sistema per invitare gli amici a cliccare mi piace alle pagine, tutti i metodi precedenti sono diventati tutto ad un tratto non più funzionanti.

Sembrava non fosse possibile invitare tutti gli amici con un click ma finalmente ecco per voi un nuovo metodo.

Il metodo è testato e funzionante con il nuovo menu di selezione degli amici 2013-2014 (quello che ha i tasti “invita” per intenderci).

Seguite le istruzioni passo passo che sto per fornirvi e potrete anche voi invitare tutti gli amici a diventare fan di una pagina in sei facilissimi passaggi.

OCCORRE UTILIZZARE IL BROWSER CHROME

Come invitare tutti gli amici in un click

1. Apri la tua Fan Page su Facebook;

2. Seleziona la linguetta “Crea il pubblico” in alto a destra, vicino al “Centro assistenza”

3. Clicca su “Invita amici” e scorri l’elenco di amici fino in fondo (FONDAMENTALE);

4. Clicca con il tasto destro e dal menu contestuale seleziona “Ispeziona elemento”;

5. Seleziona la “Console” dalla barra appena apparsa e incolla il seguente codice:

var inputs = document.getElementsByClassName('uiButton _1sm');
for(var i=0; i<inputs.length;i++) {
inputs[i].click();
}

6. Dopo aver incollato il codice nella console premi “invio” sulla tastiera per avviare il processo di selezione.

Al termine del processo, che varierà a seconda del numero degli amici da selezionare, tutti gli amici saranno stati invitati sulla tua pagina.

L’ogiva per “I-NENA” quasi pronta

Orami è quasi finita!

parlo dell’ogiva per l’elica del Piper J-3 CUB in scala 1:3 con marche I-NENA di cui sono l’orgoglioso proprietario non ché restauratore.

Era completa (la NENA), ma le mancava l’ogiva per essere perfetta e più aderente possibile al suo pari da cui ha preso la livrea.

Ne ho miracolosamente recuperata una dal “trash bin” dei modelli rotti, della dimensione perfetta, in plastica rossa… l’unica pecca non ha il piattello.

Pazienza, ne ho fatto uno su misura in alluminio.

Le foto le metto non appena le faccio, magari sul prossimo post.

A presto 🙂